Come convertire file OST in formato PST

Convertitore da file OST a PST

Recovery Toolbox for Outlook

Come convertire file Microsoft Exchange in file Microsoft Outlook?

La conversione ost in pst è una funzionalità aggiuntiva di Recovery Toolbox for Outlook (Scarica - EULA). Recovery Toolbox for Outlook può convertire i file *.ost di qualsiasi versione di Microsoft Outlook e qualsiasi versione di Microsoft Exchange Server in file *.pst senza aver bisogno di Exchange Server o di Windows Domain Controller.

Scarica Come funziona? Compra

Il software di conversione da OST a PST ti permette di:

  • Convertire file *.OST di Microsoft Outlook 97/98/2000/XP/2003 (file ANSI *.OST)
  • Convertire file *.OST di MS Outlook 2007/2010/2013/2016 (file UNICODE *.OST)
  • Convertire file protetti da password
  • Convertire file OST criptati
  • Convertire file OST danneggiati
  • Suddividere il file PST di output in più file di dimensione definita dall'utentea
  • Salvare gli oggetti come file .MSG/.VCF/.EML/.TXT
  • Convertire file *.ost dopo il mancato recupero tramite ScanOST
  • Trasformare ost in pst senza necessità di connettersi con Windows Domain Contoller
  • Convertire ost pst senza necessità di Microsoft Exchange Server
  • Conversione da OST a PST per i file di dimensione superiore ai 4 GB

Recovery Toolbox for Outlook è allo stesso tempo un convertitore da OST a PST ed uno strumento di recupero OST.

FAQ

    Il convertitore ost pst è uno strumento a procedura guidata facile da utilizzare. Sarà in grado di convertire un ost a pst in pochi semplici passi. Non è necessaria alcuna competenza tecnica specifica per convertire ost in pst.

    Microsoft non ha un convertitore speciale per Outlook da OST a PST. Tutti i convertitori OST2PST sono stati progettati da ISVs. Recovery Toolbox for Outlook ti permette di convertire 5 oggetti per cartella nella modalità dimostrativa.

    Recovery Toolbox for Outlook può leggere file *.ost di qualunque versione di Microsoft Exchange Server e qualunque versione di Microsoft Outlook (32- o 64-bit, ANSI o UNICODE). Il software è in grado di convertire i file *.ost di qualsiasi dimensione.

    La dimensione del file convertito mostra la dimensione effettiva dell'informazione contenuta nel file. Se non crei archivi e non usi uno strumento di pulizia regolarmente sulle cartelle offline, la dimensione del file OST continua a crescere. Ne consegue che solo il 5-10% viene utilizzato per conservare i dati veri.

    Per la conversione da OST a PST viene utilizzato Microsoft Outlook installato sul computer. La versione del file sarà la stessa del software Microsoft Outlook installato. Se hai installato Microsoft Outlook 2007 o superiore sul PC, la dimensione del file PST potrebbe essere più grande di 2Gb. Se utilizzi MS Outlook 98-2003 la versione del file è limitata a 2Gb. In questo caso Recovery Toolbox for Outlook creerà diversi file PST per memorizzare tutti i dati del file OST origine.

    Recovery Toolbox for Outlook è in grado di esportare messaggi, contatti, appuntamenti e altri dati da file *.OST come file MSG. Il software ti aiuta a convertire e a salvare tutti i dati dai file OST in MSG. Recentemente è possibile utilizzare la funzionalità drag & drop per importare i file *.msg salvati dalla maggior parte dei client e-mail: Lotus Notes, Microsoft Live, The Bat, Eudora, Incredimail, Mozilla Thunderbird e altri.

    Non c'è nessuna funzionalità in Microsoft Outlook per importare dati dai file *.ost. Per aprire un file *.ost in Outlook devono essere disponibili e funzionanti sia Exchange Server che Windows Domain Controller per permettere l'autenticazione dell'utente da entrambe le parti. Solo in seguito è possibile trasferire i contenuti del file OST aperto in Outlook in un file PST.

    Se Exchange Server o Windows Domain Controller sono inaccessibili o non funzionanti, non è possibile autenticare l'utente e l'accesso ai dati viene negato impedendo l'apertura del file OST in Outlook.

    Il file originale OST deve essere convertito in un file PST utilizzando Recovery Toolbox for Outlook per poi aprirlo in Outlook. Convertire un file OST in PST utilizzando Recovery Toolbox for Outlook non richiede la disponibilità di Exchange Server o Windows Domain Controller.

  • Perché le dimensioni di un file PST convertito sono minori delle dimensioni del file OST originale?

Requisiti:

  1. Windows 98/Me/2000/XP/Vista/7/8/10 o Windows Server 2003/2008/2012 e superiori.
  2. Microsoft Outlook 98 o successivo deve essere installato sul computer dell'utente al momento della conversione (esclusi Outlook di Office 365, Outlook per iOS, Outlook per MacOS).

Note:

  • Non è supportata l'esportazione di gruppi di contatti.

Indietro

Video Tutorial


Indietro

Risorse

FAQ

    Il convertitore ost pst è uno strumento a procedura guidata facile da utilizzare. Sarà in grado di convertire un ost a pst in pochi semplici passi. Non è necessaria alcuna competenza tecnica specifica per convertire ost in pst.

    Microsoft non ha un convertitore speciale per Outlook da OST a PST. Tutti i convertitori OST2PST sono stati progettati da ISVs. Recovery Toolbox for Outlook ti permette di convertire 5 oggetti per cartella nella modalità dimostrativa.

    Recovery Toolbox for Outlook può leggere file *.ost di qualunque versione di Microsoft Exchange Server e qualunque versione di Microsoft Outlook (32- o 64-bit, ANSI o UNICODE). Il software è in grado di convertire i file *.ost di qualsiasi dimensione.

    La dimensione del file convertito mostra la dimensione effettiva dell'informazione contenuta nel file. Se non crei archivi e non usi uno strumento di pulizia regolarmente sulle cartelle offline, la dimensione del file OST continua a crescere. Ne consegue che solo il 5-10% viene utilizzato per conservare i dati veri.

    Per la conversione da OST a PST viene utilizzato Microsoft Outlook installato sul computer. La versione del file sarà la stessa del software Microsoft Outlook installato. Se hai installato Microsoft Outlook 2007 o superiore sul PC, la dimensione del file PST potrebbe essere più grande di 2Gb. Se utilizzi MS Outlook 98-2003 la versione del file è limitata a 2Gb. In questo caso Recovery Toolbox for Outlook creerà diversi file PST per memorizzare tutti i dati del file OST origine.

    Recovery Toolbox for Outlook è in grado di esportare messaggi, contatti, appuntamenti e altri dati da file *.OST come file MSG. Il software ti aiuta a convertire e a salvare tutti i dati dai file OST in MSG. Recentemente è possibile utilizzare la funzionalità drag & drop per importare i file *.msg salvati dalla maggior parte dei client e-mail: Lotus Notes, Microsoft Live, The Bat, Eudora, Incredimail, Mozilla Thunderbird e altri.

    Non c'è nessuna funzionalità in Microsoft Outlook per importare dati dai file *.ost. Per aprire un file *.ost in Outlook devono essere disponibili e funzionanti sia Exchange Server che Windows Domain Controller per permettere l'autenticazione dell'utente da entrambe le parti. Solo in seguito è possibile trasferire i contenuti del file OST aperto in Outlook in un file PST.

    Se Exchange Server o Windows Domain Controller sono inaccessibili o non funzionanti, non è possibile autenticare l'utente e l'accesso ai dati viene negato impedendo l'apertura del file OST in Outlook.

    Il file originale OST deve essere convertito in un file PST utilizzando Recovery Toolbox for Outlook per poi aprirlo in Outlook. Convertire un file OST in PST utilizzando Recovery Toolbox for Outlook non richiede la disponibilità di Exchange Server o Windows Domain Controller.

Indietro

Screenshot

cliccare per ingrandire